FabriQ Quarto

Innovazioni di Quartiere

Un bando per l’incentivazione economica
e l’accompagnamento alla realizzazione di progetti imprenditoriali
ad alto impatto sociale sulla vita di quartiere,
per un valore complessivo di oltre 270.000 euro.

Call aperta fino al 24 settembre 2018

OBIETTIVI

Grazie al successo ottenuto dai bandi precedenti, FabriQ in ottica di ampliamento dei servizi e di integrazione tra la sede e il quartiere, indirizza la propria azione verso progettualità che garantiscano una ricaduta sul territorio e che siano in grado di supportare il processo di animazione e radicamento delle attività nel quartiere.

Sulla base di questo, FabriQ Quarto – Innovazione di Quartiere si pone come obiettivo la sperimentazione di modelli di business, servizi o soluzioni che siano allo stesso tempo nuovi, utili e sostenibili in una logica di co-investimento, e che producano impatto sul territorio, in modo scalabile e ripetibile.

Cosa cerchiamo

Il bando cerca progetti sperimentali da svilupparsi nel quartiere di Quarto Oggiaro – dove ha sede l’incubatore FabriQ – e in nei quartieri limitrofi di Villa Pizzone, Bovisasca, Bovisa, Comasina, Bruzzano, Dergano, Affori e Niguarda, e che siano:

  • capaci di generare impatto sociale intenzionale e misurabile sulla vita dei quartieri periferici e sui problemi delle comunità che li abitano;
  • in grado di generare un ritorno economico per i soggetti attuatori garantendo la sostenibilità economica delle iniziative e la prosecuzione del progetto dopo il periodo finanziato;
  • ad alto contenuto di innovatività, scalabilità e replicabilità tali da contribuire ai processi di innovazione nel campo dei servizi pubblici, del terzo settore e della finanza ad impatto sociale.

A titolo puramente esemplificativo, i progetti possono riguardare temi come i servizi alla persona, i nuovi modelli di welfare, l’economia collaborativa, la smart city, l’economia circolare, la manifattura digitale, la rigenerazione di spazi urbani sottoutilizzati, l’animazione e valorizzazione di spazi multifunzionali.

Inoltre FabriQ mette a disposizione i propri spazi come base di sperimentazione delle attività di animazione e punto di partenza per le progettualità verso le comunità del territorio.

Cosa offre il Bando

“FabriQ Quarto – Innovazioni di Quartiere” prevede un sostegno economico e di affiancamento per la realizzazione del progetto imprenditoriale, offrendo un contributo di 270.000€, oltre che servizi di accompagnamento per un valore stimato di circa 20.000per beneficiario.

Durante il percorso di accompagnamento di 4 mesi i progetti selezionati avranno a disposizione gli spazi di coworking di FabriQ, potranno partecipare a eventi e occasioni di networking e soprattutto saranno seguiti da mentor nello sviluppo dei loro progetti dal punto di vista del business e dell’investment readiness.

A chi si rivolge

Imprese costituite

Micro, piccole o medie imprese costituite da massimo 5 anni, iscritte al Registro Imprese della Camera di Commercio di Milano, Monza, Brianza e Lodi, che hanno sede operativa a Milano.

Imprese non ancora costituite

Soggetti che, anche se organizzati in maniera diversa da impresa, stanno sviluppando un progetto imprenditoriale e si impegnano alla costituzione in forma giuridica a propria scelta, in coerenza con i criteri richiesti per le imprese già costituite.

Come partecipare

Per partecipare occorre compilare la documentazione a questo link.

Le domande di partecipazione al bando FabriQ Quarto – Innovazioni di Quartiere potranno pervenire a partire da giovedì 19 luglio, entro e non oltre le ore 12.00 del 24 settembre 2018 con le modalità riportate alla relativa pagina del Comune di Milano.

 

SCARICA IL COMUNICATO STAMPA DI FABRIQ QUARTO – INNOVAZIONI DI QUARTIERE

 

FAQ

Il bando mette in palio un percorso di accompagnamento di quattro mesi presso FabriQ e un contributo economico agevolato da parte del Comune di Milano. 

Il percorso prevede fruizione di spazi e l’erogazione di servizi: l’utilizzo del co-working in FabriQ, con postazioni condivise ed uffici, formazione e mentorship, l’accesso agli eventi e al network di FabriQ e Impact Hub Milano e la partecipazione ad un Investor Day di fine percorso.

Il contributo economico consiste nel cofinanziamento, sulla base della rendicontazione dei costi ammissibili, come descritto in testo del Bando FabriQ Quarto – Innovazione di Quartiere.

All’interno dell’Avviso Pubblico per il “Bando FabriQ Quarto – Innovazioni di Quartiere” al punto 9) è presente l’elenco delle voci di spesa ammissibili (la documentazione del Bando integrale è scaricabile qui).

No, FabriQ Quarto – Innovazioni di Quartiere non prevede la richiesta di equity in cambio della dotazione finanziaria.

Il Bando mette a disposizione una dotazione di 270mila euro a favore di progetti ad alto impatto nei territori di Quarto Oggiaro – dove ha sede l’incubatore FabriQ – e in nei quartieri limitrofi di Villa Pizzone, Bovisasca, Bovisa, Comasina, Bruzzano, Dergano, Affori e Niguarda.

Si tratta di un contributo a fondo perduto pari al 50% del costo complessivo di progetto, fino ad un massimo di € 35.000,00 al lordo della ritenuta d’acconto del 4%.

In caso di pieno raggiungimento degli indicatori di risultato (KPI), stabiliti con il team di FabriQ, e a fronte della corretta rendicontazione delle spese ammissibili, il contributo verrà aumentato fino al 65% del costo complessivo del progetto e fino ad un massimo di € 45.500,00.

Con il termine KPI si intendono degli indicatori di risultato, ossia degli obiettivi da raggiungere al termine del bando. Il raggiungimento dei KPI consentirà di ottenere un bonus sulla percentuale di cofinanziamento da parte del Comune, fino al 65%, arrivando così ad un contributo massimo di € 45.500,00.

Questi obiettivi verranno definiti e condivisi tra le imprese pre-selezionate e FabriQ, prima della selezione finale.

L’accompagnamento richiede di partecipare ad alcuni incontri formativi ed eventi di networking. L’obiettivo è quello di supportare le imprese nella sperimentazione di modelli di business, servizi e soluzioni che siano nello stesso tempo nuovi, utili e sostenibili.

Il percorso dura 4 mesi e prevede circa 2 incontri al mese, tra lezioni frontali, workshop, seminari, corner, sessioni di mentorship, etc.

Hai già ricevuto un finanziamento pubblico? La tua impresa opera in una città diversa da quanto indicato? La tua impresa è stata costituita più di 5 anni fa? Per tutte le domande relative ad aspetti tecnici di ammissibilità al programma, vi invitiamo a contattare l’indirizzo email milano_smartcity@comune.milano.it

Certo, FabriQ favorisce la sperimentazione anche supportando le proposte volte ad animare lo spazio.